Fondi per incentivare la riduzione dei contratti d’affitto

di Piraccini

Pubblicata il: 21 Ottobre 2020

COMUNICATO

La Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione dei fondi per incentivare la riduzione dei contratti d’affitto ed un sostegno per chi dà in affitto il proprio alloggio.

Le agevolazioni avranno validità fino al 30 novembre 2020:

per chi ha sottoscritto una diminuzione (rinegoziazione) del contratto di affitto dal 10 Marzo 2020 e sono valide per i contratti liberi, concordati e transitori. La riduzione deve essere di almeno il 20% per i contratti liberi e di almeno il 10% per i concordati. Il contributo è pari al 70% della riduzione del canone e comunque non superiore a 2.000 euro

Inoltre, sono previsti incentivi ai proprietari che affittano o hanno affittato un alloggio sfitto da almeno il 3 Giugno 2020, data di approvazione della DGR 602/2020.

Per la stipula del nuovo contratto il contributo è pari al 50% del canone concordato per i primi 18 mesi e per un importo non superiore ai 3.000 euro. Il canone mensile massimo deve essere di 700 euro e l’alloggio sfitto al 3 giugno 2020.

La richiesta dovrà essere presentata su apposita modulistica predisposta dai Comuni di Ravenna, Cervia e Russi.

In Asppi troverete tutte le necessarie informazioni e il supporto per le richieste.

Condividi sui social